martedì 27 marzo 2007

456 ore per registrare

Mi spiace ma il bel Bruce Willis non è presente in questo film. Se volete però posso presentarvi il protagonista: Andrea.
Il suo post è davvero notevole, ha riordinato le principali azioni per la registrazione di un dominio standard: habemus .it!

Un'esperienza avuta ormai da molti in questo sito ma che è sempre bene ripresentare. Purtroppo non sono casi isolati, ma sono sempre di più!

Chiunque di voi abbia altre esperienze simili le posti commentando questo post o inviandomele via mail.

4 commenti:

Luigi ha detto...

Come ho già postato sul sito in questione.. Beato lui...
Quando si poteva ancora verificare lo stato dei domini, il mio risultava "in registrazione". All'epoca il calendario segnava il 24 febbraio. Dopo 3 tentativi (anche io evito di segnalare i vari intoppi del fax) la Lar fu accettata. Poi il buio. Al 28 marzo nonostante ripetuti tentativi non riesco a conoscere la sorte del mio dominio..

Merlinox ha detto...

Vorresti dire che è più di un mese che hai il dominio in stato fermo? Spero sia un dominio tuo e non di un tuo cliente...

In ogni caso, per dovere di "cronaca" ti chiedo: la LAR inviata è corretta anche rispetto ai nuovi standard?

Anche a me è successa una cosa simile a cavallo del nuovo standard: dicono che per un po' accettano le vecchie LAR ma in realtà non è così!

alfredo ha detto...

Iniziavo a pensare che questo dei fax era solo un problema mio!

Storie della scorsa settimana: per trasferire il dominio della mia associazione ci sono voluti 5 fax e per registrare un nuovo dominio altri 3. E anche a me hanno comunicato il mistico e misterioso "errore di trasmissione" del fax!

Ovviamente non contiamo le volte che le linee fax erano occupate e i tentativi a vuoto di contattare il Nic...

plastilina ha detto...

Io è dal 24/02/07 che aspetto la registrazione di un dominio, e un altro da metà marzo, ma per quello sono passati solo "pochi giorni".
E' una vergogna, spero davvero che ci sia la volontà di offrire un servizio ai clienti.